30 novembre 2009

Biscotti bianchi e neri

Biscotti al cioccolato
Mi ricollego all'ultimo post per proporre un altro tipo di biscotti natalizi, tratti dalla stessa rivista "I 111 migliori biscotti". Sì è vero, adoro quella rivista!
I biscotti sono frolle alla nocciola, molto semplici, unite a due a due con un po' di farcitura e quindi ricoperte di cioccolato. Se riuscissi a trovare le decorazioni di zucchero natalizie, sarebbero perfette da attaccare sulla superficie prima che il cioccolato si solidifichi completamente, non trovate?

Ingredienti:
200 g farina
1 uovo
125 g margarina fredda
75 g zucchero
100 g nocciole tritate
1 presa di sale
1 presa di noce moscata grattugiata
un po' di marmellata (oppure Nutella)
100 g cioccolato fondente
100 g cioccolato bianco

Setacciare la farina e mescolarla alle mandorle tritate. Tagliare a pezzetti molto piccoli la margarina e amalgamarla allo zucchero e alle uova usando un mixer. Aggiungere quindi la noce moscata, il sale e la farina, ed impastare bene sul piano del tavolo infarinato. Non aggiungere troppa farina, solo quella sufficiente per ottenere un impasto appiccicoso ma solido. Formare una palla, avvolgerla in un pezzo di pellicola trasparente da cucina e lasciarla almeno un paio d'ore in frigo. Per velocizzare la cosa si può lasciare per 15 minuti in congelatore, oppure si può preparare la pasta il giorno prima e toglierla dal frigo solo quando è ora di preparare i biscotti. Saltando invece il passaggio in frigo, la pasta è troppo morbida ed è difficile da modellare.
Preriscaldare il forno a 175°. Stendere la pasta ad uno spessore di 1/2 cm e ricavare i dischi usando un tagliabiscotti piccolo o un bicchierino da liquore. Naturalmente la pasta tende ad appiccicarsi al mattarello, ma se non si amano i biscotti pesanti è meglio non aggiungere farina per stenderla. Io uso questo trucco: taglio due fogli di carta da forno grandi quanto la teglia, ne stendo uno sul tavolo, metto sopra la pasta e copro con l'altro foglio. In questo modo posso stenderla senza che si attacchi, e poi riutilizzo la carta per cuocere.
Ad ogni modo, disporre i biscotti sulla teglia coperta di carta da forno e cuocere per 10-12 minuti, a seconda della dimensione dei biscotti. Bisogna verificare che prendano un colore dorato piuttosto chiaro.
Far raffreddare i biscotti su una gratella (io uso la griglia del forno, precedentemente pulita con attenzione), ed intanto fondere a bagnomaria, o al microonde, i due tipi di cioccolato separatamente. Unire a due a due  i biscotti con un po' di marmellata o di nutella, e ricoprirli di cioccolato. Lasciare asciugare completamente al fresco prima di servire.
Essendo biscotti ricoperti non amano molto il caldo, meglio conservarli in una scatola a chiusura ermetica in un posto fresco, ed è consigliabile finirli nel giro di una settimana. A casa mia non durano mai così tanto...

Nessun commento:

Posta un commento