1 novembre 2009

Biscotti di mandorle


Ieri era il compleanno di mia Mamma, e per festeggiare ha deciso di portare alle colleghe di lavoro una scatola di biscotti fatti da lei.

Per questo motivo le ho dato una mia ricetta, una versione un po' semplificata del marzapane tradizionale che preparo spesso e che ottiene sempre molti complimenti. E anche stavolta non si è smentita. Complimenti mamma!

Ingredienti:
200 g mandorle
200 g zucchero
1 uovo
1 fialetta di aroma mandorla

Tritare insieme le mandorle con lo zucchero, fino a sminuzzare il tutto, quindi versare l'uovo e l'aroma senza smettere di tritare. Si otterrà una pasta molto appiccicosa. Avvolgere la pasta in pellicola trasparente e lasciare in frigo per un'ora, per permettere alle mandorle di riassorbire parte dell'olio rilasciato durante la lavorazione.
Preriscaldare il forno a 180°. Con le mani leggermente spolverate di farina, formare delle palline di forma regolare e disporle un po' distanziate sulla teglia coperta di carta da forno. Cuocere le palline per 10-15 minuti a 160°, facendo attenzione che non prendano troppo colore, quindi lasciarle raffreddare completamente prima di assaggiarle.
Se riposte in una scatola a chiusura ermetica possono durare a lungo, anche se a casa mia tendono a finire molto presto!

Nessun commento:

Posta un commento