29 dicembre 2009

Bigne' al grana

Ho preparato i bigné in anticipo, adesso stanno raffreddando, poi li chiuderò in un sacchetto per alimenti e li lascerò in frigo. La ricetta è tratta da "Il meglio di Cucinare Bene" serie extra numero 24 - Dicembre 2009.


Ingredienti per i bigné:
150 g farina
100 g burro
4 uova

Ingredienti per la farcitura:
20 g farina
30 g burro
130 ml latte
120 g grana grattugiato

I bigné:
Per prima cosa una precisazione: i bigné non sono proprio facili da preparare, ma si possono sostituire con quelli acquistati già pronti, vuoti, di solito sono in sacchetti di plastica trasparenti. E adesso la ricetta.
Versare 300 ml di acqua in una pentola con un pizzico di sale e 100 g di burro, portare a ebollizione e cuocere per 2 minuti, facendo attenzione a sciogliere bene il burro. Togliere dal fuoco e aggiungere la farina tutta in una volta, mescolando in continuazione per non lasciar formare i grumi.
Cuocere sul fuoco medio per 3 minuti, sempre mescolando. La pasta sarà piuttosto solida, serve energia per mescolarla. Potrebbe essere saggio prevedere un cambio con un aiutante.
Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire 10 minuti. Incorporare quindi le uova, una alla volta , mescolando per farle amalgamare bene. Rimettere quindi sul fuoco e cuocere finché il composto si staccherà dalle pareti della pentola, e tenderà a fare una palla lucida attorno al cucchiaio di legno.
Scaldare il forno a 200°C e foderare una teglia con carta da forno. Utilizzando una siringa da pasticciere con la bocchetta liscia, oppure con due cucchiaini, formare tanti mucchietti di pasta del diametro di circa 2 cm, avendo cura di distanziarli un poco sulla carta da forno. Infornare per 20 minuti, quindi toglierli dal forno senza spegnerlo. Praticare un piccolo foro sul fondo dei bigné con la punta di un coltello e infornarli per altri 3 minuti.Sfornarli e lasciarli raffreddare.
La farcitura:
Sciogliere il burro in un pentolino, ed incorporare la farina, mescolando. Salare, pepare e versare poco latte per volta. Cuocere per 5 minuti, mescolando in continuazione, fino ad ottenere una besciamella liscia. Aggiungere il grana e togliere dal fuoco. Quando la crema è tiepida versarla in una siringa da pasticcieri e farcire i bigné.
A questo punto ho pensato di aggiungere una colata di fontina fusa, per decorare i bigné, e magari passarli anche qualche minuto nel forno caldo prima di servirli in tavola.

Nessun commento:

Posta un commento