29 dicembre 2009

Brodo con stelle di crepes

Anche questa ricetta è tratta da "Il meglio di Cucinare Bene" serie extra numero 24 - Dicembre 2009. L'idea di mettere le crespelle nel brodo al posto della pasta è tipicamente tirolese, e l'ultima volta che sono stata da quelle parti le ho assaggiate e apprezzate. Loro le tagliano a rettangolini, una specie di tagliatelle in brodo, invece qui la ricetta vuole un taglio un po' più festoso.E chi non ha un tagliapasta a forma di stella?

Ingredienti;
1,5 litri di brodo di pollo (io farò un brodo di verdure)
160 g farina
2 uova
1 tuorlo
150 ml latte
30 g burro fuso + un altro po' per la padella

Setacciare la farina in una ciotola, aggiungere le uova e il tuorlo, e mescolare con una frusta per rendere cremoso il composto. Aggiungere a filo il latte continuando a mescolare. Amalgamare il burro fuso e un pizzico di sale. Coprire con della pellicola da cucina e lasciar riposare in frigo per 30 minuti.
Adesso si possono cuocere le crepes. Togliere la pellicola e mescolare l'impasto. Ungere con il burro una padella del diametro di 20 cm circa.
Versare nella padella un cucchiaio grande di pasta, ruotare la padella per rivestire uniformemente il forno, lasciar cuocere 3-4 minuti, rivoltare la crepe e cuocerla ancora per 2 minuti. Appoggiare la crepe su un foglio di carta assorbente e ripetere l'operazione fino a esaurimento dell'impasto.
In una pentola a parte scaldare il brodo. Con un tagliapasta o tagliabiscotti a forma di stella intagliare le crepe, cercando di avere meno scarti possibili. Suddividere le stelline nei piatti da minestra e coprire con il brodo caldo, quindi servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento