9 gennaio 2011

Biscotti semplici

Una ricetta base per i classici frollini, i biscotti da mangiare così oppure da decorare a piacere con la glassa colorata.

Non sono bellissime le formine? Fanno parte di un set di 100 stampi da biscotti che mi ha regalato il mio uomo. Oltre ai mezzi di trasporto, ci sono le lettere, i numeri, gli sport e altre forme.

Biscotti - 3 finale

Preparazione 30 minuti più 45 minuti di riposo, cottura 10 minuti
125 g di burro morbido
125 g di zucchero
2 uova
400 g di farina
2 cucchiaini di lievito
vaniglia

Lavorare il burro con lo zucchero fino a ottenere una crema chiara e spumosa. Unire un uovo per volta e mescolare bene, poi aromatizzare con la vaniglia.
A parte setacciare la farina con il lievito e incorporarli alla crema. Mescolare fino a che il composto non tenderà a diventare solido. Metterlo sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorare la pasta finché diventerà ben liscia. Formare una palla, avvolgerla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.

Biscotti - 1 stendereRiscaldare il forno a 190° e preparare due fogli di carta da forno della stessa dimensione della teglia. Prendere un terzo della pasta e stenderla tra due fogli di carta da forno o di pellicola trasparente, per evitare che si attacchi al piano o al mattarello (cliccare nella foto a lato per vedere come faccio io). Dovrà arrivare allo spessore di 1/2 cm. Usare uno stampino per ritagliare i biscotti e stenderli sulla carta da forno, leggermente distanziati. Reimpastare i ritagli e porli in frigo. Ripetere l'operazione con i due terzi di pasta rimanenti, ed anche con i ritagli tolti dal frigo. Cuocere una teglia per volta nel forno ventilato per 8-10 minuti, controllando gli ultimi minuti per evitare che i biscotti si colorino troppo. Togliere subito dal forno e lasciar raffreddare su una gratella.
Biscotti - 2 formine

Nessun commento:

Posta un commento