9 maggio 2011

Mousse al caffé

Il dolce di compleanno del mio uomo è stata una mousse al caffé, che ho servito su bicchieri di plastica colorata ma che potrebbe stare benissimo anche in tazze da caffé o bicchierini in vetro. Ho deciso di fare due dosi e mezzo rispetto alla ricetta che ho trovato su Pianeta Donna, ma vi consiglio di seguirmi solo se avete una terrina sufficientemente grande, un buon numero di bicchieri o tazze, e soprattutto spazio in frigorifero!

Mousse al caffé


Tempi: preparazione 30 minuti, attesa 6 ore
Ingredienti:
80 ml caffé ristretto (circa 2 tazzine)
100 g zucchero
200 ml panna
2 uova

In una ciotola capiente sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. In un'altra terrina montare la panna, aggiungendo a filo il caffé quando appena comincia a montare, e continuando fino a che il caffé si è perfettamente amalgamato.
Mescolare la crema di uova con la panna, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non smontarla. Versare la mousse nelle coppette o nei bicchieri e lasciarla in frigo per almeno 6 ore.
Per decorare, al momento di servire ho cosparso la superficie di gocce di cioccolato e spruzzato un po' di panna spray.

* un consiglio: mai sostuire la panna con quella vegetale. Io l'ho fatto, e come risultato ho ottenuto che si è separata in frigorifero, la crema è rimasta in alto e sul fondo si è formato uno strato di acqua al gusto di caffé, così per risolvere la situazione l'ho piazzato per un paio d'ore in congelatore ed ho detto che era un sorbetto. Ovviamente la vera panna non mi avrebbe mai tradita a questo modo!

Nessun commento:

Posta un commento