21 maggio 2011

Torta ai due cioccolati

Vi presento una torta che ho inventato io. Ho cotto una base di Pandispagna, l'ho tagliata in tre strati ed ho farcito il primo di ganache al cioccolato bianco e il secondo di ganache al cioccolato fondente.
Purtroppo nella foto vedrete solo lo strato di cioccolato fondente, perché la mia ganache al cioccolato bianco è rimasta, come sempre, troppo liquida, ed è stata assorbita dalla torta. Googlando ho poi scoperto che per il cioccolato bianco non valgono le stesse dosi del cioccolato nero, errore che io ho sempre fatto. Vi riporto quindi le dosi giuste, in modo che possiate provare anche voi, e chissà che non vi riesca meglio!

Torta ai due cioccolati

Tempi: preparazione 30 minuti, cottura 45 minuti, attesa circa 1 ora, farcitura 20 minuti
Ingredienti per il pandispagna
5 uova
200 g zucchero
1 fialetta aroma vaniglia
1 pizzico di sale
150 g farina
100 g fecola
1 bustina lievito
Ingredienti per le creme ganache
200 ml panna
50 g cioccolato fondente
75 g cioccolato bianco

Sbattere a schiuma i tuorli con 5 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere gradatamente 125 g di zucchero, sempre sbattendo, l'aroma e il sale, fino ad ottenere una massa cremosa.
Scaldare il forno a 180° e preparare uno stampo a cerchio richiudibile del diametro di 26 cm rivestito di carta da forno.
In una ciotola setacciare la farina con la fecola e il lievito, in un'altra montare gli albumi a neve durissima. Versare a pioggia lo zucchero restante sugli albumi senza smettere di montare, poi versarli sopra i tuorli. Aggiungere la farina e incorporare delicatamente con una spatola o una frusta a mano, senza schiacciare gli albumi per evitare di sgonfiarli.
Quando la pasta è ben amalgamata versarla nello stampo e cuocerla a 180 ° per 40-45 minuti, finché uno stecchino infilato al centro esce pulito.
Nel frattempo preparare le due ganache. Dividere la panna in due pentolini o in due ciotole che possano andare in microonde, spezzettare i due tipi di cioccolato nei due pentolini e farli sciogliere a temperatura molto bassa. Quando il cioccolato sarà appena sciolto togliere dalla fonte di calore e mescolare con un cucchiaio per amalgamare la panna e il cioccolato. Coprire con una pellicola trasparente e lasciare in frigo finché la torta non sarà completamente raffreddata.
Togliere dal frigo i pentolini con le creme al cioccolato ed eliminare la pellicola. Utilizzando un mixer montare la crema chiara fino a renderla gonfia e spumosa, quindi pulire le fruste e ripetere l'operazione con la crema scura.
Tagliare la torta in tre strati. Posizionare il primo strato sul piatto da portata e spalmarlo di crema al cioccolato bianco. Sovrapporre il secondo strato e spalmarlo di crema al cioccolato fondente. Sovrapporre l'ultimo strato e spolverizzare di zucchero a velo.
Se la torta non viene consumata subito è bene conservarla in frigo, in un portatorte chiuso.

Nessun commento:

Posta un commento