13 marzo 2012

Cantuccini al cocco

Questi cantuccini sono stati realizzati dal mio uomo, dopo aver visto Buddy Valastro che realizzava i "classici biscotti italiani" su Realtime. A casa mia non guardiamo molto la televisione, e l'unico canale che ci piace è Realtime. Buddy è un pasticcere italoamericano del New Jersey, ed è veramente in gamba.
Il mio uomo ha quindi deciso di fare i cantuccini come lui, e così ho cercato la ricetta su internet. L'ho trovata sul sito How Stuff Works, ma abbiamo aggiunto il cocco per rendere i biscotti un po' diversi.
Che dire? Sono buoni, complimenti!

Cantucci al cocco

Ingredienti:

220 g mandorle non pelate
4 uova
170 g farina + 100 g per lavorare la pasta
300 g zucchero
110 g cocco grattugiato
aroma vaniglia

Scaldare il forno a 190°. Mettere un foglio di carta da forno sulla teglia e spargerci sopra le mandorle. Quando il forno è caldo infornarle e lasciarle tostare per circa 15 minuti, scuotendo ogni tanto la teglia per evitare che si brucino. Togliere quindi dal forno e lasciar raffreddare. Alzare la temperatura del forno a 200°.
Mettere in una ciotola tre uova, la farina, lo zucchero, il cocco e la vaniglia, e mescolare con un frullatore fino ad ottenere una pasta dalla consistenza morbida. Aggiungere le mandorle ed incorporarle. Spargere la farina rimanente sul piano di lavoro, versarci sopra la pasta e lavorarla con le mani. Deve rimanere molto appiccicosa perché i biscotti siano morbidi. Dividere la pasta in tre parti, metterle sulla teglia e formare tre rettangoli alti circa 1 cm. Il lato più corto sarà la lunghezza del biscotto finito.
Sbattere il quarto uovo in una tazza ed usarlo per spennellare la superficie dei rettangoli. Infornare a 200° per 25 minuti, finché la pasta non sarà ben dorata. Togliere dal forno e tagliare subito a fettine. Se si desiderano i cantuccini un po' più croccanti, si possono disporre sulla teglia ed infornare nuovamente per altri 5 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento