5 agosto 2012

Salatini piccanti al formaggio

Chi vuole assaggiare un biscotto? Questi però sono salati! E anche un po' piccanti.
Ho provato a realizzare questi stuzzichini adatti per l'aperitivo, e sono proprio soddisfatta! La ricetta proviene, con qualche piccola modifica, dal blog Un'americana in cucina (che seguo da un po' di tempo), e mi aveva interessata non appena l'avevo letta. Vi propongo qui la mia versione, chissà che vi piaccia!

Salatini piccanti al formaggio

(se la foto vi piace è opera del marito...)

Tempi: preparazione 30 minuti, riposo 30 minuti, cottura 15 minuti.
Ingredienti:
115 g burro
130 g farina
200 g formaggio stagionato (serve un formaggio dal gusto deciso, ho scelto un Casera stagionato, la prossima volta proverò con il grana)
1/2 cucchiaino peperoncino
1/2 cucchiaio Philadelphia

Tritare il formaggio nel tritatutto, quindi versarlo nella spianatoia con la farina e il burro freddo tagliatto a tocchetti, ed impastare con le mani. Aggiungere quindi il peperoncino e il philadelphia e continuare ad impastare fino ad ottenere una pasta omogenea. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per almeno mezz'ora.
Riscaldare il forno a 190° e foderare con carta da forno una teglia grande. Prendere piccoli pezzi di pasta e modellarli a forma di palla, quindi schiacciarli con il palmo della mano e appoggiarli sulla teglia, un po' distanziati. Cuocere nel forno già caldo a 190° per 15 minuti, controllando che siano ben dorati prima di estrarli dal forno. Raffreddarli su una gratella prima di servirli.

Volendo un'idea più sfiziosa si possono farcire con una crema a piacere (es. philadelphia e olive tritate) e uniti a due a due, tipo i Ringo per capirci. Però sono andati a ruba prima che potessi provare questa alternativa!

Nessun commento:

Posta un commento