24 settembre 2012

Marzipan stollen

Ricordo di aver comprato questo dolce tanti anni fa in montagna, non ricordo più se in Tirolo o in Alto Adige, e me ne sono innamorata. Si tratta di un dolce tipicamente natalizio, con le spezie, l'uvetta e il marzapane, ma a me piace farlo quando iniziano i primi freddi, e proporlo con il té o la cioccolata calda nel pomeriggio. Ecco allora che ve lo riporto in due varianti: quella originale, che ho trovato tanti anni fa non so più dove, e quella più rapida con la macchina del pane, che è una rielaborazione fatta da me della ricetta originale. Buon assaggio!

Marzipan Stollen

Tempi: 2 ore tra preparazione lievitazione (ovviamente con la mpd si può anche andare via nel frattempo...), 1 ora di cottura
Ingredienti:
Per l'impasto:
250 ml latte tiepido
200 g burro morbido
2 uova e 2 tuorli (conservare gli albumi per il marzapane)
500 g farina
1 bustina lievito secco
100 g zucchero
scorza di mezzo limone bio
un pizzico noce moscata
una punta chiodi di garofano tritati
un pizzico sale
aroma mandorla
100 g uva passa

Per il marzapane:
150 g mandorle spellate (in alternativa si può usare il marzapane confezionato, aggiungendo solo lo zucchero a velo richiesto dalla confezione)
150 g zucchero
2 albumi
Per la decorazione:
50 g burro
Zucchero a velo
Preparazione dell'impasto: versione tradizionale
Mettere la farina in una ciotola e fare un buco nel mezzo, nel quale versare il lievito sciolto in poco latte e lo zucchero. Aggiungere solo il latte che serva a legare, e lasciare in un posto caldo per 15 m a lievitare.
A questo punto incorporare il burro morbido a pezzettini, le uova intere ed i tuorli, la scorza grattugiata del limone, le spezie, il sale, le mandorle. Lavorare aggiungendo il resto del latte a poco a poco finchè la pasta farà le bollicine e si staccherà facilmente dal cucchiaio. Lasciare questo impasto al caldo a gonfiare per altri 15 m, quindi aggiungere l'uva passa.

Preparazione dell'impasto: versione mpd
Mettere nella macchina del pane gli ingredienti per l'impasto nell'ordine esatto. Lanciare il programma di impasto e lievitazione e controllare che si formi un impasto liscio e solido, altrimenti se è troppo liquido aggiungere ancora farina, se è grumoso aggiungere latte.

Completamento e cottura
Preparare il marzapane, tritando finemente le mandorle con lo zucchero, quindi incorporare gli albumi a cucchiaiate, fino ad ottenere una pasta solida e liscia.
Stendere la pasta lievitata in un rettangolo. Con il marzapane formare un salsicciotto poco più corto della pasta e metterlo al centro. Piegare un terzo della pasta sopra il marzapane, poi sopra piegare l'altro terzo, in modo da coprire completamente il marzapane (le foto qui sotto possono aiutare a capire cosa intendo). Chiudere i bordi superiori ed inferiori, quindi trasferire il rotolo sulla teglia (io di solito lo stendo subito sopra la carta da forno, così da agevolarmi quando lo devo spostare) e metterlo nel forno spento. Accendere il forno a 180° e cuocere il rotolo per 45/60 minuti.
Fondere il burro e spalmarlo sul rotolo appena uscito dal forno, quindi cospargere di zucchero a velo. Questo dolce è buonissimo sia tiepido che freddo. 

 ecco il mio impasto ben lievitato

 stendo la pasta direttamente sulla carta da forno

 piego un terzo di pasta sopra il marzapane
(non vi mostro il mio marzapane, ho esagerato con gli albumi ed è diventato troppo liquido, per questo nella ricetta ho scritto di aggiungerli a cucchiaiate e fermarsi quando risulta solido) 
piego l'altro terzo di pasta e ripiego bene i bordi superiore ed inferiore

Nessun commento:

Posta un commento