14 novembre 2012

Gateau di patate

Gateau è una parola francese che significa "torta" ma qui in Italia indica uno sformato salato, ed è spesso scritto "gattò". Si tratta di un piatto unico, molto rustico e facilmente personalizzabile con una gran varietà di ingredienti.

Ho trovato la ricetta sul sito di Donna Moderna, e non l'ho modificata granché. Gli ingredienti base sono le patate, il prosciutto cotto, e due tipi di formaggio. La prossima volta potrei provare a sostituire il prosciutto con la pancetta, saltata un po' in padella, e magari provare con altri formaggi, e perché no con delle verdure lesse.

Le dosi sono da 6 persone. Io ho suddiviso il tutto in 4 vaschette monoporzione, che ho surgelato, ed una un po' più grande che è stata la cena di ieri sera. Purtroppo mi sono dimenticata di fotografare il gateau cotto, ma è stata una vera soddisfazione mangiarlo...

Ormai sono a metà dell'ottavo mese di gravidanza, e ho cominciato a riempire il congelatore per quando non sarò più in forze per cucinare. Il marito, ovviamente, è sempre pronto a darmi una mano ed oltretutto è un ottimo cuoco,  avere qualcosa sempre pronto in caso di necessità non potrà fare male.

Gateau di patate con cotto e mozzarella

Ingredienti:
1,2 kg patate
100 g burro
70 g parmigiano grattugiato
3 uova
100 g prosciutto cotto in trancio (oppure in tagliato 3 fette grosse, volendo al supermercato si trovano anche i dadini già pronti)
200 g mozzarella (io ho usato quella per pizza che ha meno acqua)
100 g provola
sale e pepe bianco

Pelare le patate, tagliarle a pezzetti e lessarle per 30 minuti, oppure cuocerle in microonde per 15 minuti, poi passarle allo schiacciapatate o con un frullatore ad immersione.
Tagliare a dadini il prosciutto, la mozzarella e la provola.
Aggiungere alle patate il burro, il parmigiano, i tuorli delle uova (conservando gli albumi), sale e pepe e amalgamare bene il tutto. Infine mescolare il prosciutto e i formaggi.
Imburrare uno stampo a cerniera oppure delle vaschette di alluminio e versare l'impasto. Livellarlo e coprirlo con una spolverata di parmigiano grattugiato. Ora scegliere il prossimo passo a seconda che si voglia congelarlo, oppure cuocere subito il gateau appena fatto.
Congelamento: coprire le vaschette di alluminio con il loro coperchio o con la carta argentata, e lasciar raffreddare. Conservare in congelatore al massimo per 6 mesi. Per cuocerlo, togliere il coperchio e spargere qualche fiocchetto di burro sulla superficie. Mettere il gateau ancora congelato nel forno spento ed accenderlo a 180°. Cuocere per 40-50 minuti, controllando che prenda un bel colore dorato.
Cottura: meglio accendere il forno prima di mescolare tutti gli ingredienti alle patate, in modo che a questo punto sia già caldo. Infornare il gateau a 180° per 30-35 minuti, controllando che prenda un bel colore dorato.

Nessun commento:

Posta un commento