11 febbraio 2013

Mini krapfen

Domani è l'ultimo giorno di carnevale, e questa volta io e il marito abbiamo deciso di dedicarci ai dolci fritti. Per evitare di riempire la casa dell'odore dell'olio abbiamo usato la nostra fidata friggitrice, e per evitare di fare fatica non abbiamo fatto ne' frittelle ne' crostoli, ma i krapfen con la macchina del pane. Comodo, no?

Mini krapfen

La ricetta proviene da un vecchio numero di "Di dolce in dolce" e in realtà erano ciambelle, perché io adoro le ciambelle ma solitamente sono troppo grandi per me, quindi preferisco cucinare i "centri" delle ciambelle. Ecco, proprio quei "centri" sono stati riempiti di crema e sono diventati dei mini krapfen.

Buon Carnevale a tutti!

Ingredienti:
85 g burro fuso tiepido
200 ml latte
3 uova
250 g farina per fritti (assorbe meno l'olio: provatela e non ne potrete più fare a meno! Altrimenti sostituitela con la farina normale o quella di manitoba)
330 g farina di manitoba
85 g zucchero
1 bustina di lievito secco
una fialetta di aroma limone (o meglio 2 fialette: con una sola non si sente assolutamente)
Per la crema (ganache al cioccolato)
300 ml panna
150 g cioccolato fondente

Versare gli ingredienti nella macchina del pane seguendo l'ordine indicato. Avviare il programma impasto e lievitazione.
Al termine del programma stendere la pasta ad uno spessore di 1 cm e intagliare i dischi con un bicchierino da liquore. Disporre i krapfen su un canovaccio e lasciar lievitare ancora per un'ora.
Nel frattempo preparare la crema ganache. In un pentolino scaldare la panna senza farla bollire, ed aggiungere il cioccolato spezzattato. Farlo sciogliere completamente, mescolando, quindi togliere dal fuoco. Lasciar raffreddare la crema ottenuta, poi metterla in frigo per almeno 30 minuti.
Scaldare l'olio nella friggitrice a 170° e cuocere i krapfen 2 minuti per parte, fino a dorarli bene. Scolarli e lasciarli raffreddare.
Con il mixer frullare la crema al cioccolato fino a renderla gonfia e spumosa. Trasferirla in una siringa da pasticceri con il beccuccio liscio e stretto (io ne ho uno fatto apposta per i ripieni, ha addirittura la punta per bucare l'impasto) e riempire i mini krapfen. Spolverizzare di zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento