17 febbraio 2013

Pane al prosciutto

Tra gli aperitivi della mia festa di compleanno c'erano questi panini saporiti, che ho fatto con la macchina del pane rielaborando una ricetta che ho trovato sul mio libro "Macchina del Pane" di Jennie Shapter, che ho preso su Amazon quasi per caso qualche mese fa. Volevo fare un pane con i cubetti di prosciutto, ma non l'ho trovato nel libro e non me la sentivo di fare una buona ricerca su google (avevo dormito poco la notte prima...) quindi ho preferito prendere la ricetta del Pane con salame e pepe in grani e modificarla. Ne è risultato un panino morbido e saporito, ma non abbastanza da essere servito da solo. Ovviamente il salame è molto più saporito del prosciutto, quindi ne basta poco per insaporire il pane. La prossima volta dovrò aumentare la quantità di prosciutto per ottenere un risultato migliore.

Panini al prosciutto

Ingredienti:
210 ml acqua
1 cucchiaio di olio d'oliva
350 g farina di manitoba
30 g formaggio grana grattugiato (per avere più gusto si potrebbe aumentarlo, oppure sostituirlo con un pecorino stagionato...)
1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di lievito secco
1 cucchiaino di pepe nero in grani (io l'ho sostituito con un po' di olio pugliese al peperoncino, eventualmente si può usare mezzo cucchiaino di peperoncino in polvere)
50 g prosciutto cotto a cubetti (come detto sopra, ne serve almeno il doppio)

Versare gli ingredienti nella macchina del pane nell'ordine indicato, tranne il prosciutto. Lanciare il programma dell'impasto e lievitazione, ed aggiungere il prosciutto verso il termine della lavorazione (se il programma emette un segnale acustico, basarsi su quello, altrimenti controllare la durata del programma sul manuale di istruzioni).
Terminata la lievitazione trasferire la pasta sul piano di lavoro e formare panini delle dimensioni di un bigné e trasferirli sulla piastra del forno coperta di carta da forno. Coprirli con un canovaccio pulito e lasciarli lievitare per un'ora (facoltativo). Mettere i panini nel forno freddo ed accenderlo a 200°, lasciarli cuocere per 30 minuti o finché non hanno preso un bel colore dorato. Servirli freddi.

Nessun commento:

Posta un commento