2 novembre 2013

Strudel di mele e pere

Venerdì sera eravamo invitati a cena da mio suocero, e il Marito mi ha chiesto di preparare uno strudel. Può darsi che l'idea gli sia arrivata dalla mega fetta di strudel che abbiamo mangiato a colazione, opera di mia mamma, ma eccomi qui a scrivere la mia versione di questo dolce delizioso.

La ricetta arriva dal mio quadernino, e ricordo di averla trovata in internet. Avevo chiesto al marito se gli andava bene anche la versione "cheat" (cioè imbroglio) fatta con la pasta sfoglia, ma lui è stato irremovibile: voleva la versione classica. E in effetti, non è molto difficile da preparare e da' grandi soddisfazioni!



Tempi: preparazione 50 minuti (compreso il riposo della pasta), cottura 1 ora.
Ingredienti:
per la pasta:
175 g farina
25 g burro
1 uovo
1 cucchiaino di zucchero
un pizzico di sale

per il ripieno:
2 pere
1 mela
50 g pinoli
50 g uvetta
50 g zucchero
60 g burro fuso
2 cucchiai di pangrattato
un bicchierino di rum
cannella in polvere
zucchero a velo

Per prima cosa preparare la pasta. Sciogliere il burro in 50 ml di acqua tiepida. Versare la farina a fontana sulla spianatoia, al centro mettervi lo zucchero, un pizzico di sale, l'uovo e l'acqua con il burro. Mescolare con una forchetta, partendo dal centro e incorporando man mano la farina. Lavorare l'impasto finché risulterà liscio ed elastico, quindi lasciarlo riposare.
Nel frattempo preparare il ripieno. Mettere a bagno l'uvetta nel rum. Sbucciare le mele e le pere, togliere il torsolo e tagliarle a fettini sottili. In una padella tostare i pinoli, quindi spostarli su un piattino ed usare la padella già calda per tostare il pangrattato con una noce di burro. Mescolare lo zucchero con la cannella. Accendere il forno a 180°.
Su una tovaglia pulita stendere la pasta in una sfoglia sottile, aiutandosi anche con le mani, e cercando di non bucarla. Spennellarla con un po' di burro fuso, cospargerla con il pangrattato, la frutta, l'uvetta strizzata e i pinoli. Spolverizzare con lo zucchero. Aiutandosi con la tovaglia, arrotolare il tutto fino ad ottenere un salsicciotto. Trasferire lo strudel sulla teglia del forno ricoperta di carta da forno, spennellarlo con ancora un po' di burro fuso, e far cuocere in forno per un'ora a 180°. Lasciar raffreddare lo strudel prima di spolverizzarlo di zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento