7 marzo 2015

Crema di nocciole al cioccolato

La mia famiglia è molto golosa di Nutella. Ci sono stati periodi in cui facevo scorta di barattoli non appena li vedevo in offerta, perché sapevo che non sarebbero rimasti in dispensa molto a lungo. Ora ne consumiamo molta meno, ma sono lo stesso preoccupata, perché la Bimba è ancora piccola e temo che possa essere pericolosa per la sua salute, perché i primi due ingredienti (che significa la maggiore quantità) sono lo zucchero e l'olio di palma, e nessuno dei due è un toccasana.

Ecco quindi che, su consiglio di mia mamma, ho provato a cercare un'altra ricetta per la nostra crema di nocciole preferita. Fortunatamente in internet si trovano infinite ricette, e ho provato quella che ho trovato nel blog Briciole di Clo, che è un sito vegano che ho scoperto da poco.

La ricetta è molto semplice, ma non sono riuscita a trovare la farina di nocciole, così ho dovuto accontentarmi di tritare le nocciole con il mio tritatutto, e il risultato è stato parecchio granuloso. Ciononostante, sia il Marito che la Bimba hanno grandemente apprezzato la crema, anzi il Marito ha dichiarato che è ancora più buona dell'originale! Il suo giudizio era quello che temevo di più, quindi mi considero soddisfatta.

Ah quasi dimenticavo: dato che tra poco sarà Pasqua, questa ricetta è l'ideale per consumare il cioccolato delle uova! Io di solito compro un uovo molto grande e poi congelo il cioccolato per usarlo tutto l'anno, ma credo che venga bene anche con il cioccolato al latte, o un mix di entrambi.



Ingredienti:
100 g farina di nocciole
200 g cioccolato fondente
150 g zucchero di canna
150 g latte vegetale (ma i non vegani potranno usare anche altro latte; io ho usato quello di riso)


Versare tutto in un pentolino capiente, far sciogliere il cioccolato mescolando e poi lasciar addensare per circa 10 minuti, sempre continuando a mescolare. La crema sarà ancora liquida, solidificherà raffreddandosi. Consiglio di versarla ancora tiepida in un vasetto da marmellata (o nel vasetto della Nutella svuotato e lavato) e conservarla in frigo.

Nessun commento:

Posta un commento