9 marzo 2015

Ketchup

Questa è la mia nuova sfida, ed è piaciuto molto: il ketchup fatto in casa. Avevo trovato già la ricetta online, e un po' mi spaventava perché sembrava complicata, ma poi ho trovato una ricetta molto più semplice sul giornale Weveg e l'ho provata. Super!

Il giornale l'ha scoperto mia mamma, sembra una rivista nuova ma ha molte ricette interessanti e insolite: molte sono già finite nella mia lista delle cose da fare.



Ingredienti (le dosi sono indicative):
400 g passata di pomodoro (io avevo i pezzettoni e li ho frullati con il frullatore a immersione)
3 cucchiaini zucchero di canna
2 cucchiai aceto di mele
1/2 cucchiaino di sale

Versare la passata in una pentola con lo zucchero di canna e l'aceto di mele e il sale. Portare ad ebollizione e lasciar addensare, mescolando, per circa 10 minuti (a me si è dimezzata la quantità). Nel frattempo assaggiare la salsa per capire se è ben bilanciata tra il dolce dello zucchero, l'agro dell'aceto e il sapido del sale. Io ho aggiunto un po' di tutto prima di trovare il giusto equlibrio.

Quando la salsa si è ristretta versare in una ciotola (consiglio un barattolo di vetro per le conserve, ben sterilizzato, con il suo tappo) e far raffreddare a temperatura ambiente, prima di conservare in frigo. Credo che l'aceto possa conservare il ketchup, ma ho intenzione di finirlo prima di rischiare che faccia muffa!

Nessun commento:

Posta un commento