8 agosto 2010

Ciambella al cocco

Il dolce che vedete in foto ha partecipato ad un concorso di pasticceria! Avrei voluto fare un dolce spettacolare, ed invece... Vi spiego come è andata. Mercoledì sera ho cenato alla sagra di Rovaré, e lì ho scoperto che il giorno dopo si sarebbe svolto il concorso di pasticceria. Ho subito deciso di partecipare. Il termine per la consegna del dolce era giovedì sera alle ore 21, ma io quel giorno lavoravo, quindi il mio tempo utile era di appena 3 ore per la preparazione. Ho scelto un dolce semplice ma dall'aspetto convincente, la ciambella al cocco. Dopo la cottura avrei dovuto ricoprire il dolce di cioccolato fuso e poi cospargerlo di cocco, ed in questo modo sarebbe stato bellissimo, però a quel punto ho scoperto di non avere nemmeno un po' di cioccolato fondente a casa! Che tristezza, ricoperto di zucchero a velo non fa la stessa figura, ma spero di fare di meglio per il prossimo concorso.
Nel frattempo devo fare di nuovo la torta per mostrarvi una bella foto!



300 g di farina
200 g di zucchero
150 ml di latte
100 g di cocco grattugiato
100 g di burro
3 uova
un pizzico di sale
1 bustina di Lievito vaniglinato.
Decorazione:
100 g di cioccolato fondente
50 g di burro
25 g di Cocco grattugiato.

In una terrina lavorate a lungo il burro ammorbidito con 2/3 dello zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete un tuorlo alla volta ed il latte. Unite la farina e il cocco miscelati con il lievito setacciato, il cioccolato tritato ed incorporate, con delicatezza, gli albumi montati a neve ben ferma con lo zucchero restante e un pizzico di sale. Versate il tutto in uno stampo a ciambella del diametro di 24 cm imburrato ed infarinato. Cuocete nella parte bassa del forno già caldo, ventilato, a 170°C per circa 45 minuti.
Per la decorazione sciogliete in un pentolino a fuoco lento burro e cioccolato, versate la glassa sul dolce freddo e spolverizzate con il cocco prima che il cioccolato si solidifichi.

Nessun commento:

Posta un commento