1 novembre 2010

Torta farcita al mascarpone

Ho preparato questa torta per il compleanno di mia mamma. Si tratta di un Pan di Spagna farcito con una crema al mascarpone; per la base mi sono affidata ad una ricetta proveniente dal mio quaderno, mentre la crema è liberamente tratta dalla Torta fredda al mascarpone, pagina 4 del numero di novembre di Più Dolci (n.129).



Per il Pan di Spagna:
5 uova
200 g zucchero
1 fialetta aroma (in questo caso arancia, altrimenti vaniglia o limone)
1 pizzico di sale
150 g farina
100 g fecola
1 bustina lievito
Per la crema al mascarpone:
500 g mascarpone
200 ml panna liquida
80 g zucchero a velo
8 g colla di pesce
1 bicchierino di brandy
cacao

Sbattere a schiuma i tuorli con 5 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere gradatamente 125 g di zucchero, l'aroma e il sale, e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa.
Scaldare il forno a 180° e preparare uno stampo a cerchio richiudibile del diametro di 26-28 cm, rivestito di carta da forno. In una ciotola setacciare insieme la farina, la fecola e il lievito, in un'altra montare gli albumi a neve durissima. Ammalgamare lo zucchero rimasto agli albumi, quindi versarli sopra i tuorli. Aggiungere infine la farina e incorporare delicatamente con una spatola o una frusta a mano, senza schiacciare gli albumi per non sgonfiarli.
Versare la pasta nello stampo, senza livellare, e cuocere a 180° per 40-45 minuti.
Lasciar raffreddare, quindi passare la lama di un coltello (dalla parte non tagliente) tra la torta e il bordo, per staccarla, quindi togliere lo stampo e farla raffreddare completamente.
Lasciare a temperatura ambiente il mascarpone per almeno 20 minuti. Ammollare la gelatina in acqua fredda, e quando sarà morbida farla sciogliere nel brandy caldo, quindi stemperarla con un cucchiaio di panna.
Montare la panna rimasta e mescolarvi la gelatina sciolta.
A parte sbattere il mascarpone con lo zucchero, quindi aggiungere la panna e mescolare delicatamente.
Usando un coltello più lungo della torta, oppure l'apposito filo, tagliare a metà la torta (mi raccomando, solo quando è completamente fredda, altrimenti si sbriciola e rischiamo di rovinarla completamente). Posizionare sul piatto di portata la parte superiore della torta, rovesciata in modo che la parte tagliata sia verso l'alto. Spalmare un terzo della crema sulla superficie, sovrapporre il secondo disco, e spalmare anche questo con un terzo della crema. Versare il resto della crema in una sac a poche e spremere tanti ciuffetti sulla superficie della torta. Io dovevo lasciare lo spazio al centro per la decorazione, ma è possibile riempire completamente la torta.
Lasciare in frigo fino al momento di servire, quindi spolverare abbondantemente di cacao.

Nessun commento:

Posta un commento