26 febbraio 2013

Pane al mango e banane

Come già anticipato via Facebook, ieri sera ho rimesso in funzione la macchina del pane.
In realtà, nel frattempo avevo già fatto altri due esperimenti, ma non erano riusciti troppo bene e quindi non li avevo postati. Credo che il problema fosse nel programma "pane dolce" della mia macchina del pane, ed in particolare nel tempo di cottura, perché entrambi i pani erano risultati crudi al centro. Per questo motivo ieri, invece del programma "pane dolce" ho usato il programma impasto e lievitazione, e stamattina ho cotto usando il programma solo cottura, e ho controllato con lo stuzzicadenti che il pane fosse cotto prima di sformarlo. Ci sono voluti un'ora e 20 minuti di cottura, mentre il programma prevedeva un misero 55 minuti. Capito il problema.

La ricetta proviene di nuovo dal libro Macchina del Pane, che sto apprezzando sempre di più (l'ho fatto comprare anche a mia mamma!) ed è un pane in cassetta alla banana, con pezzetti di mango nell'impasto. Morbido, poco dolce, e dal sapore vagamente tropicale, è un vero successo!

La ricetta richiedeva il latticello, che non ho mai trovato nei supermercati (non che abbia cercato granché), e l'ho sostituito come sempre con una miscela di yogurt e latte.

Pane mango e banana

Ingredienti:
60 ml succo tropicale (oppure arancia)
200 ml latticello (sostituibile con un vasetto di yogurt mescolato con abbastanza latte per arrivare a 200 ml, e lasciato riposare per 10 minuti)
175 g polpa di banana (circa 2 banane medio-piccole)
3 cucchiai di miele
500 g farina di manitoba
1 cucchiaino di sale
40 g burro
1 cucchiaino lievito secco
40 g mango essiccato

Tagliare le banane a pezzetti e schiacciarle con una forchetta. Versare nella vaschetta della macchina del pane gli ingredienti nell'ordine indicato, ad eccezione del mango, ed avviare il programma "pane dolce". Intanto tagliare il mango a cubettini. Quando la macchina del pane da' il segnale acustico, aggiungere il mango. Al termine della cottura controllare con uno stuzzicadenti se il pane è cotto, altrimenti prolungare la cottura di 10 minuti per volta, finché lo stuzzicadenti non esce pulito.
Servire tiepido oppure freddo, è ottimo anche tostato nel tostapane, accompagnato da marmellata o nutella.

Nessun commento:

Posta un commento