25 gennaio 2010

Meringhe

Ogni volta che preparo la crema pasticciera avanzo gli albumi, e quindi preparo ogni volta le meringhe. La ricetta è molto semplice, e molto sperimentata, quindi posso quasi assicurare la riuscita.

Ingredienti:
4 albumi freschi
350 g zucchero
aroma vaniglia
noce di cocco grattugiata (oppure nocciole o mandorle tritate molto fini)

Riscaldare il forno a 150 gradi. Rivestire di carta da forno 2 o 3 teglie (se possibile sarebbe meglio cuocere tutte le meringhe in un'unica infornata).
Montare a neve molto ferma gli albumi con un pizzico di sale, possibilmente in una terrina di vetro fredda. Aggiungere gradatamente lo zucchero, continuando a montare, fino ad ottenere una neve lucida e piuttosto consistente. Aggiungere quindi l'aroma e la noce di cocco, mescolando con calma con un cucchiaio di plastica per non smontare la meringa. Con due cucchiaini formare dei mucchietti affiancati sulla teglia, quindi infornare a 140-150 gradi per 30 minuti. Quando le meringhe sono pronte spegnere il forno e lasciarle all'interno finchè non si è raffreddato completamente. In questo modo le meringhe si asciugano senza prendere troppo colore e diventano molto friabili all'interno.

Nella foto ho provato a mettere mezza ciliegia candita in qualche meringa prima di cuocerla, ma l'effetto non è stato proprio quello previsto: l'umidità della ciliegia ha impedito alla meringa di lievitare. Non sono proprio belli da vedere, però sono buoni!

Nessun commento:

Posta un commento