1 marzo 2010

Biscotti tipo "cantuccini"

Questa volta presento un dolce preparato dal mio uomo, seguendo una ricetta che è arrivata a mia mamma dalla mamma di un suo collega di lavoro. Non so quindi da dove arrivi la fotocopia, ma la ricetta è buonissima sia originale (già testata) sia con la nostra piccola modifica al cioccolato.


Ingredienti
500 g farina
200 g zucchero
100 g burro morbido
200 g mandorle, oppure metà mandorle e metà gocce di cioccolato. La ricetta prevede di usare le mandorle intere non spellate, mentre noi preferiamo usare quelle spellate e tritate grossolanamente.
4 uova
1 bustina di lievito per dolci
aroma al limone
sale
Riscaldare il forno a 180° e preparare una teglia foderata di carta da forno.
Setacciare la farina con il lievito. Fare un buco al centro e versare lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, le uova, l'aroma, il sale e le mandorle. Amalgamare con le mani, sul piano del tavolo leggermente infarinato, fino ad ottenere un composto omogeneo. Ricavare tre filoncini del diametro di 3 cm, disporli sulla teglia ben distanziati ed appiattirli leggermente. Infornare e cuocere per 12-15 minuti a 180°.
Estrarre quindi la teglia dal forno senza spegnerlo, e con cautela (per non scottarsi) tagliare a fettine diagonali di 1,5 cm di spessore, per ottenere i biscottini dalla forma tipica (per un'altra ricetta avevo anche fatto una foto che mostrava come tagliarli...)
Sistemarli nuovamente sulla teglia appoggiati ad uno dei lati tagliati ed infornare per altri 10 minuti, girandoli sul lato opposto a metà cottura.
Alla fine spegnere il forno, aprirlo leggermente e lasciare che si raffreddi completamente prima di sfornare.

Nessun commento:

Posta un commento