16 novembre 2012

Torta salata alla zucca

Sull'onda delle due ricette precedenti vi porto una terza torta salata, questa volta con l'ingrediente principe dell'autunno: la zucca. Questa ricetta è vegetariana (ma non vegana) ed è ideale anche come antipasto per una cena con gli amici. L'ho trovata sul sito di Gustissimo e l'ho un po' modificata perché il pezzo di zucca che mi era avanzato era meno di mezzo chilo, quindi ho sostituito la quantità mancante con il formaggio cremoso tipo Philadelphia. A pensarci, anche le carote avrebbero potuto essere un valido sostituto, ma non mi è venuto in mente. Inoltre non avevo pecorino ed ho optato per la provola piccante.

Ho assaggiato il ripieno ma non la torta completa, perché questa volta è finita direttamente in congelatore. Comunque ve la consiglio.

Torta salata di zucca

Tempi: preparazione 30 minuti, cottura 40 minuti.
Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia o pasta brisee già pronta
500 g polpa di zucca
100 g parmigiano
65 g pecorino (o altro formaggio saporito a pasta dura)
2 uova
sale, pepe, paprika

Pulire la zucca e togliere la buccia, metterla in una pentola e coprire d'acqua. Accendere il fuoco al minimo, salare l'acqua (circa 1 cucchiaino di sale ogni litro) e far cuocere la zucca per 15-20 minuti. Scolare la zucca, metterla in una terrina e schiacciarla con una forchetta (io ho usato il frullatore ad immersione).
Grattugiare o tritare i due tipi di formaggi ed incorporarli alla crema di zucca, insieme alle uova e ad una spolverizzata di pepe e paprika, mescolando bene e cercando di non avere grumi.
Stendere la pasta su una tortiera coperta di carta da forno (di solito la pasta pronta arriva già con la sua carta da forno). Versare all'interno il ripieno di zucca e livellarlo.
Congelamento: se si decide di congelare la torta salata, come ho fatto io, la si lascia raffreddare, quindi si copre con carta argentata, o con il coperchio della tortiera se ne è dotata, e si mette in congelatore.
Cottura: accendere il forno a 180°C per 15 minuti, poi infornare la torta salata e cuocerla per circa 35-40 minuti, controllando che i bordi prendano un bel colore dorato. Se si desidera un effetto "gratinato" si può anche grattugiare un po' di formaggio grana sulla superficie prima di infornare.

Nessun commento:

Posta un commento