18 febbraio 2013

Crostata al mou

Ecco la mia torta di compleanno: una crostata ripiena di salsa mou. Ho trovato la ricetta per questa salsa mou mentre cercavo in internet ricette per cioccolatini ripieni (che non ho pubblicato perché erano bruttissimi) e sono capitata su questa pagina. Interessantissimo! Il mou è fatto in casa senza fatica, senza bruciare pentole, senza mescolare! Basta bollire una lattina di latte condensato (chiusa) per abbastanza tempo, e si ottiene una salsa dal gusto eccezionale (e meno calorica della Nutella). Approfondendo la ricerca ho poi scoperto che molti usano questo modo per ottenere la salsa mou.
Salsa mouIo ho sperimentato con due lattine, la prima ha cotto per più di 4 ore (almeno credo: me ne ero dimenticata!) e la seconda due ore. Più cuoce più diventa densa e caramellosa, ma anche meno dolce e più difficile da spalmare, mentre quella che ha cotto 2 ore era cremosa, dolce e più chiara (a sinistra nella foto). Ho quindi deciso di usare quest'ultima per il dolce, ed ho lasciato in frigo la prima, pronta per essere spalmata sul pane a colazione!

Dopo la foto della crostata troverete la ricetta.

Crostata mou


Tempi: preparazione 2 ore e 30 minuti, cottura 30 minuti.
Ingredienti:
Per la pasta frolla:
125 g burro a temperatura ambiente
125 g zucchero
1 uovo
300 g farina
aroma vaniglia
Per la salsa mou:
1 lattina di latte condensato Nestlè (397g)

Mettere la lattina di latte condensato, ancora sigillata, in una pentola e coprirla d'acqua. Lasciarla bollire a fuoco basso per 2 ore.
Intanto preparare la pasta frolla. In una ciotola montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una massa gonfia e cremosa, quindi aggiungere l'uovo e l'aroma. Versare poca farina per volta e continuare ad impastare, finché la pasta non diventa troppo consistente per il mixer, quindi trasferire sul piano da lavoro ed impastare con le mani fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea. Coprire con pellicola trasparente e trasferire in frigo.
Quando il latte condensato è pronto raffreddarlo sotto l'acqua corrente. Accendere il forno a 180° e foderare di carta da forno il fondo di uno stampo a cerchio apribile del diametro di 24 cm.
Stendere la pasta frolla sullo stampo, lasciandone da parte un po' per la decorazione. Punzecchiare il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta, quindi coprirla con la carta alluminio e con una manciata di fagioli secchi, e cuocerla per 15 minuti.
Spalmare la crema mou sopra la base parzialmente cotta, formare le decorazioni con la pasta avanzata (io ho fatto un 31 perché era il mio compleanno) e infornare per altri 15 minuti. La pasta diventerà dorata, mentre la crema mou dovrebbe bollire un po' e scurirsi. Servire fredda.

Nessun commento:

Posta un commento