20 ottobre 2011

Crostata alla crema

Settimana super impegnata. Ho realizzato questo dolce domenica, in una pausa tra vari impegni, e non ho ancora avuto il tempo di pubblicarla. Perdonate la fretta!

Crostata alla crema


Tempi: preparazione 30 minuti, cottura 30 minuti.
Ingredienti:
125 g burro morbido
150 g zucchero
300 g farina
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
Per la crema:
4 uova
100 g zucchero
50 g farina
500 ml latte
aroma vaniglia

Preparare la pasta frolla: montare a crema il burro con lo zucchero, poi aggiungere l'uovo e mescolare bene. A parte setacciare la farina con il lievito, quindi aggiungerla a cucchiaiate alla crema di burro, impastando con il mixer finché possibile e poi con le mani. Formare una palla, avvolgerla in un canovaccio pulito e lasciarla in frigo.
Accendere il forno a 180° e foderare con la carta da forno uno stampo a cerchio apribile del diametro di 26 cm.
Preparare ora la crema: lavorare a crema le uova con lo zucchero, se possibile in un pentolino che poi può andare sul fuoco. Aggiungere la farina e mescolarla bene, quindi stemperare con il latte, versandone poco per volta per diluire la crema di uova. Solo quando la crema sarà diventata molto liquida sarà possibile aggiungere tutto il resto del latte. Porre il pentolino sul fuoco basso e cuocere mescolando finché sarà leggermente ispessita. Togliere dal fuoco.
Riprendere la pasta frolla dal frigo e stenderla sul fondo dello stampo, sollevando i bordi di circa un centimetro e mezzo. Bucherellare fittamente il fondo con una forchetta, quindi versare la crema.
Infornare a 180° per 30 minuti, finché i bordi saranno dorati e la crema prenderà un bel colore. Togliere dal forno e lasciar raffreddare prima di sformare.


Una cautela: anche se la crema è cotta, vi consiglio di conservare la torta in frigo e non a temperatura ambiente. Davvero, è bruttissimo pensare di assaggiare l'ultima fetta della torta e trovare invece un principio di muffa sulla superficie... non lo consiglio a nessuno!

Nessun commento:

Posta un commento